I disturbi del sonno colpiscono la memoria

I disturbi del sonno colpiscono e compromettono la memoria. E’ quanto emerge dallo studio dei ricercatori dell’università di Stanford Luis de Lecea e H. Craig Heller, pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Science e riportata in un articolo del Corriere della Sera.

La ricerca sottolinea come un cattivo sonno possa aumentare le patologie ed i disturbi connessi al sonno, oltre a colpire la qualità della memoria ed influire sulla sua perdita. E’ stato poi riscontrato come i disturbi del sonno favoriscano, nel lungo termine, malattie quali l’Alzheimer e lapnea del sonno. Come scritto nell’articolo, quello che accade è che

“l’interruzione del sonno interferisce con alcune funzioni cerebrali, come il riconoscimento degli oggetti familiari, poiché durante la fase di sonno profondo il cervello rielabora gli avvenimenti della giornata e sceglie gli elementi da trattenere nella memoria e quelli da cestinare”.

Il lavoro dei ricercatori di Stanford si posiziona come un cambio di prospettiva netto sullo studio dei disturbi del sonno, dei quali si stima ne soffra il 15-20% della popolazione. Fino ad oggi, infatti, si era considerato solo l’elemento quantità, collegando i disturbi del sonno e il malfunzionamento della memoria al numero di ore dormite. D’altrone pare essere una caratteristica distintiva dell’uomo moderno, o meglio contemporaneo, quello di restringere l’attività dedicata al sonno, giudicata a volte come imrpoduttiva o come una perdita di tempo durante una giornata colma di impegni.
Ora, invece, l’attenzione si sposta sulla qualità del sonno: non più quanto si dorme, ma come si dorme.

Senza aspettare la pubblicazione di altri studi, che richiedono tempi di ricerca lunghi, si può intervenire sulla qualità del nostro sonno con semplici ma utili stratagemmi:

1. Evitare di stare davanti allo schermo del pc per molto tempo prima di andare a dormire. E’ stato dimostrato come le radiazioni degli schermi lcd o led aumenti i casi di insonnia.

2. Privilegiate un sonno regolare, senza andare a dormire troppo tardi e conseguentemente svegliarsi la mattina a tarda ora

3. Dotatevi di un cuscino comodo che migliori la qualità del vostro sonno.

Proprio per questo Tappezzeria Gloria vi consiglia 3 dei nostri migliori cuscini in vendita. Provateli e non ve ne pentirete: sarà tutto un altro sonno!

Cuscino cervicale in lattice Extracomfort

Cuscino cervicale Memory soft

Per qualsiasi altra informazione, oppure se volete acquistare uno dei cuscini sopra inseriti, potete contattare la Tappezzeria Gloria tramite:

e-mail: info@tappezzeriagloria.it
Tel. Laboratorio: 06 24400612
Cell. : 347 3610526

 

Commenti chiusi